Grazie a un’idea della prof.ssa Branca, sabato 1 giugno, il gruppo Cimpunda ha organizzato una manifestazione sportiva non competitiva, che ha coinvolto oltre 700 persone, non solo studenti della nostra scuola, ma anche genitori, fratelli, amici. Vorremo ringraziare tutti i partecipanti e la dirigenza, per avere permesso e sostenuto lo svolgimento dell’iniziativa, oltre che la UISP, nella persona di Emanuele Petromer. Un grazie speciale a tutti i volontari, proff. compresi. Insieme si può.
 
Vi invitiamo a leggere il breve resoconto di un volontario e a guardare il video. 
Sabato scorso il Parco delle Cave ha ospitato la corsa-evento organizzata da “Cimpunda”, l’attivo gruppo di volontariato della nostra scuola. I volontari, guidati dai professori Arici, Brambilla, Branca e Rossini hanno iniziato a lavorare all’alba in modo che il Parco delle Cave fosse pronto ad ospitare i molti studenti e genitori iscritti alla camminata: sotto il sole hanno montato i gazebo, predisposto il necessario e segnato il percorso.Verso le nove è iniziato l’assedio ai tavoli per le iscrizioni ed un’ora più tardi gli ultimi ritardatari si erano segnati; allora la corsa è iniziata e, poco dopo, si è tenuta la più affollata camminata. Un fiume di persone ha percorso sei chilometri, senza fretta, serenamente, sotto il primo sole caldo della stagione. Per rifarsi delle fatiche di tali imprese ai corridori sono state offerte brioches, succhi, barrette al sesamo, bricchi di latte e bottigliette di acqua. In conclusione sono stati premiati gli atleti migliori, insieme alla 2^H: la classe che ha coinvolto il maggio numero di partecipanti. Alle dodici la giornata si è conclusa e siamo tornati a casa stanchi e scottati, ma arricchiti dalla bellissima esperienza che è stata la dimostraziondell’altruismo e dell’unità del “Copernico”. Infatti grazie al nostro piccolo sacrificio tre ragazze kenyane hanno la certezza di continuare nei loro studi e la speranza più concreta in un futuro migliore.                                                                                                                                              Luca Paoletti (2H)