Da settembre è ripresa l’attività del doposcuola presso l’oratorio di Santa Maria in Silva: sosteniamo nello studio ragazzi delle elementari e delle medie tutti i martedì e i venerdì pomeriggio fino alla fine della scuola. 
 
Abbiamo cominciato l’attività di emergenza freddo: il 24 e il 27 dicembre e il 12 gennaio ci siamo trovati a cucinare e servire pasti caldi nelle strutture comunali di via Marchetti e via Duca degli Abruzzi. Continueremo fino ad aprile, tre volte al mese.
 
Grazie ai contributi raccolti attraverso la pizzata di novembre, la vendita di panettoni e dolcetti sosteniamo Leechan, Salma, Brandy, Mark e David. Il nostro sostegno a distanza risponde ai bisogni primari dei bambini nel contesto in cui vivono, garantisce loro una vita dignitosa, li sottrae a violenze e permette loro di conseguire un’istruzione di base.  Il piccolo Lechaan per esempio non frequentava la scuola, ma accudiva le capre a Samburu. Iscriverlo a scuola a Isolo è stato anche un modo per allontanarlo da violenze perpetrate a suo danno. Brandy e Salma avevano invece terminato la scuola primaria e poiché si distinguevano per merito,  abbiamo deciso di permettere loro di continuare gli studi a Machacos. Anche David e Mark, che studiavano a Nkabune, dimostravano buone attitudini allo studio. Frequentando una boarding school a  Chogoria potranno migliorare la loro preparazione. Come potete capire, il nostro impegno in questo caso è a lungo termine.
Vi presentiamo Leechan, Salma, Brandy, Mark e David e vi invitiamo a guardare le fotografie che testimoniano il nostro impegno.
 
Grazie a tutti!
 
Gli studenti del gruppo Cimpunda 
I docenti proff. Arici, Brambilla, Rossini