STAGE LINGUISTICO A TABOR 2015

“Esperienza unica! Uno straordinario misto di divertimento e cultura”

In occasione dello scambio culturale è stato realizzato un blog in modo tale da poter raccogliere opportunamente il materiale multimediale prodotto, buona visione!

Di seguito, invece, trovate, in estrema sintesi, il resoconto dell’avventura a cui noi, classe 4I, abbiamo avuto la fortunata opportunità di prendere parte.

Lo scorso anno [N.d.R. a.s. 2014/2015] l’ineccepibile organizzazione delle nostre insegnanti, Prof.ssa Adriana Ferrero e Prof.ssa Alessandra Conti, unitamente alle omologhe insegnanti ceche, ha permesso che noi, studenti dell’ex-3I potessimo vivere un’esperienza di scambio culturale con il Gymnàzium “Pierre de Coubertin” presso Tabor, una pittoresca cittadina adagiata sulle verdi colline della Boemia Meridionale, a un’oretta e mezza di strada dalla stupefacente capitale Praga.

Lo scambio si è articolato in due fasi della durata di una settimana ciascuna: la prima – andata nostra in Repubblica Ceca – nel mese di marzo e la seconda – permanenza dei nostri amici cechi in Italia – nel mese di aprile. Grazie alla fortunata coincidenza dell’Esposizione Universale Milano 2015, il tema prescelto dello scambio culturale è stato il cibo: un interessante viaggio attraverso ciò che più caratterizza le rispettive culture e i rispettivi Paesi, un modo piacevole per conoscersi reciprocamente e stabilire legami di amicizia che tutt’oggi permangono.

Tra le interessanti località che abbiamo avuto modo di visitare si annoverano, oltre alla magica Praga con i suoi variopinti palazzi che si riflettono su quella Moldava che un tempo ispirò Kafka e Smetana, il borgo fiabesco di Český Krumlov, il castello diroccato di Choustnik, individuato dalla nostra insegnante di inglese come superba location per una suggestiva rappresentazione dell’Amleto shakespeariano, l’affascinante České Budějovice, di cui troverete puntuale riscontro fotografico nei due video allegati e pubblicati sul nostro blog creato ad hoc.

I nostri partners cechi hanno invece visitato, insieme a noi, le meraviglie del Nord Italia, da Milano a Venezia, passando per la nostra Brescia, Verona ed il Lago di Garda, il tutto attraverso un itinerario culinario di prima scelta.

Certo non è mai stato trascurato nemmeno l’aspetto più propriamente “scolastico”, articolatosi in incontri e lezioni sul tema, che ha portato poi alla raccolta di ricette ceche ed italiane da noi realizzate in un ricettario multimediale che potrete trovare allegato.

In definitiva, lo scambio, nonostante abbia comportato una grande quantità di lavoro e di preparazione, è stato senza dubbio un’esperienza al di là del “puro” viaggio di istruzione, è stato piuttosto un vero momento di arricchimento, di conoscenza, di coinvolgimento in una quotidianità diversa dalla nostra, nella quale siamo stati proiettati – soprattutto grazie al soggiorno in famiglie del luogo – senza filtri di alcun genere e, soprattutto, senza quella scontatezza turistica che può caratterizzare i soggiorni in terra straniera.